giovedì 27 agosto 2015

About Architecture / About City

A work of art is not a living being who walks or runs, is the creation of a life that is well a reaction.
For some it is a miracle of the human hand. 
For some it is a miracle of the mind.
For someone is a miracle of technique.
For someone counts as is real.
For someone as transcendent matters.
It’s like the Fifth Symphony: suggests a feeling that only recognizes those who have tried it at least once and are looking for him.
Knows him but wants to hear.
Knows him but wants to review it.

An artwork reveals that nature can’t do what makes the man.


- Louis Khan


Frank O. Gehry / Fondation Louis Vuitton, Paris - Photo S. Grazia

Frank O. Gehry / Fondation Louis Vuitton, Paris - Photo S. Grazia

Zaha Hadid Architects / Dongdaemun Design Plaza, Seoul - Photo V. S. Bertrand

Zaha Hadid Architects / Dongdaemun Design Plaza, Seoul - Photo V. S. Bertrand

Renzo Piano Building Workshop / Valletta City Gate, Malta - Photo M. Denancè

Renzo Piano Building Workshop / Valletta City Gate, Malta - Photo M. Denancè

Un’opera d’arte non è un essere vivente che cammina o corre, è la creazione di una vita che fa scaturire una reazione.
Per alcuni è un miracolo della mano dell’uomo.
Per alcuni è un miracolo della mente.
Per qualcuno è un miracolo della tecnica.
Per qualcuno conta quanto sia reale.
Per qualcuno conta quanto sia trascendente.
È come la Quinta Sinfonia: suggerisce un sentimento che riconosce solo chi l’ha provato almeno una volta e lo sta ricercando.
Lo conosce ma vuole risentirlo.
Lo conosce ma vuole rivederlo.

Un’opera d’arte rivela che la natura non può fare ciò che fa l’uomo.


- Louis Khan


lunedì 17 agosto 2015

Las Palmitas - Mexico



This’ll put your neighborhood art project to shame.
Posted by PBS NewsHour on Mercoledì 12 agosto 2015
Las Palmitas - Video by PBS NewsHour

Photo: Sofia Jamarillo/AP

Photo: Sofia Jamarillo/AP

Photo: Sofia Jamarillo/AP


A youth organization that’s been known to use graffiti as a means of expression has teamed up with the government of Mexico to rehabilitate Palmitas, a town in the Pachuca district. Under the moniker “Germen Crew,” the group painted 209 houses, or twenty-thousand square meters of facade, into a single rainbow mural.
According to streetartnews, the impact has been extremely positive: 452 families, or 1808 people, were affected by this project, resulting in violence amongst youths being entirely eradicated. The group, whose name literally means “germ crew,” have made community involvement a priority, which could partially explain the good results. 


giovedì 6 agosto 2015

God is in the Detail

Shots from Rome 2015

F. Barilari - In the Ghetto

"God is in the detail"  - L.M. van der Rohe



Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

C'è un aspetto importante con il quale forse sarebbe ora di venire a patti e soprattutto chi progetta città e architetture dovrebbe accettare: chi viene a visitare a Roma, non viene solo per Michelangelo o Borromini.

Lo stesso discorso direi che vale per qualunque città meriti di essere visitata, ma la storia di Roma la rende per sua natura un caso limite.


Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:


Le guide citano necessariamente le opere di pregio, ma quando osserviamo Roma (meglio ancora se dall'alto) osserviamo Michelangelo e Borromini immersi in un mare di superfetazioni, abusi e architetture non progettate, con altrettanti secoli di storia; e se siamo onesti nell'analisi, tutto questo contribuisce al fascino di questa città quanto Michelangelo.


Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

Se accettiamo questo, allora ci sono due punti determinanti che chi amministra, chi pianifica e chi interviene su una città come Roma dovrebbero tenere in considerazione:

Il primo è che quello che è mancato e continua a mancare alla città che si è sviluppata negli ultimi 60 anni, sono quelle singole opere in grado di continuare la coesistenza ed il dialogo tra architettura alta ed edilizia minore.

Il secondo, è che la sperimentazione, anche radicale, in architettura, è l'unica vera espressione di continuità con la tradizione di architettura e arte di questa città.

Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:



Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:

Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:


Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data:


In altri termini, l'edilizia ordinaria con il suo corredo di iper-regolamentazione, abusi, speculazione e deroghe, deve prevedere spazi - di azione, prima ancora che fisici - per un'architettura progettata, deregolamentata e lasciata libera di esprimersi, perchè è da questo rapporto che nasce la qualità di una città.


F. Barilari - Chiostro del Bramante



Una foto pubblicata da @fabio_barilari in data: