venerdì 30 dicembre 2011

Le Cycle Naturel

Morocco
Abitazioni sull' Atlante
E' possibile, ora, arrivare nella intensa Fès o nella caotica Marrakech con un volo low cost; passare un week end esotico ma comodo, ammirando gli artigiani del cuoio o dell'argento; immergersi nella splendida Djemaa El-Fna soggiornando nel Club Med, aperto irrispettosamente proprio li sulla Piazza; farsi un aperitivo serale nel cuore della Medina, ascoltando i Muezzìn dalla terrazza di un raffinato club, spolverato di rarefatte atmosfere magrebine, o almeno, di quei selezionati ingredienti del Maghreb che un turista medio è in grado di sostenere nell'arco di un week end esotico a basso costo.
Naturalmente fare un salto nell' hammam, dell'albergo.
I cantastorie sono ancora li nella Piazza, a vendere i loro racconti, diventando pian piano parte del pacchetto week end, come fu per i punk di Piccadilly Circus finiti sulle cartoline. 
Probabilmente fa tutto parte del ciclo naturale. 

Nessun commento:

Posta un commento