lunedì 17 dicembre 2018

Attitudine Critica

AR MAGAZINE, la pubblicazione dell'Ordine degli Architetti di Roma, ha cambiato radicalmente veste e mi sembra sia interessantissima la direzione che ha preso. 
L'edizione appena pubblicata, è un volume di circa 250 pagine, a mio parere particolarmente ben curato, sia nei contenuti che nella grafica.
Credo sia uno di quei volumi da leggere e tenere a portata di mano nel tempo, perchè è interamente dedicato a Bruno Zevi nel centenario della sua nascita: una delle menti più brillanti e radicali del secolo trascorso, nell'ambito dell'Architettura.
Naturalmente, come per tutte le personalità di questo calibro, la sua influenza è andata ben oltre i limiti di questa arte o mestiere. Certamente molto oltre i limiti dell'accademia.
Zevi viene studiato in tutte le scuole di architettura nel mondo e il suo "Saper Vedere l'Architettura", del '48, resta uno dei migliori testi per comprendere questa disciplina.

Per molti motivi, anche personali, sono sinceramente grato e onorato di essere stato invitato a partecipare con un mio articolo al ricordo di questo eccezionale uomo di cultura, anche perchè ritengo che il suo pensiero possa realmente fare ancora la differenza.

Grazie in particolare a Marco Sambo, anche per l'ottimo lavoro divulgativo che sta svolgendo in questi anni.

AR MAGAZINE n°120



Mercado de Santa Caterina - Barcelona _ Arch. Enric Miralles

Nessun commento:

Posta un commento